Verona Skull Base Team Live Surgery

Una chicca riservata per pochi: così lo SKULL BASE TEAM Veronese ha unito arte e scienza. Il 30 Giugno, a pochi giorni dalla fine del Congresso Mondiale a Parigi, Il prof.Marchioni e la Dottoressa Masotto hanno eseguito in live surgery a corsisti esperti giunti dall’estero, come Giappone, Francia, Egitto, interventi otoneurochirurgici ad elevata complessità,con la solita maestria e precisione che lo contraddistingono, attraverso l’uso di un’aula multimediale presente in reparto ORL, appositamente creata.
Gli interventi eseguiti dalla multiequipe composta dal Professor Marchioni, la dottoressa Masotto e il Professor Presutti sono stati i seguenti: una via retrosigmoidea per un neurinoma del nervo acustico, un approccio transcanalare allargato per un neurinoma del nervo acustico, un approccio transnasale endoscopico transclivale per un macroadenoma con estensione transclivale e un approccio transtemporale transotico per una lesione dell’apice petroso. La dottoressa Ciceri ,primario di neuroradiologia della UOC di Borgo Trento, ha svolto una lettura sulle nuove metodiche di neuroradiologia interventistica per le lesioni della base cranica, sempre più utilizzate dallo Skull Base Team.
E dopo la chirurgia, solo per i corsisti, la visione magnifica di un’opera indimenticabile, l’Aida, in tutto lo splendore dell’Arena di Verona.

< Torna all'archivio