Otosclerosi

L’otosclerosi è una malattia di carattere ereditario che determina una ipoacusia progressiva derivata dalla proliferazione di tessuto osseo anomalo a livello di questa regione anatomica,. Questo fenomeno comporta una riduzione progressiva del potenziale vibratorio della staffa responsabile della sordità di trasmissione caratteristica di questa malattia; con l’andare del tempo anche meccanismi tossici e litici sulle cellule cocleari determinando una degenerazione cellulare a questo livello che si tradurrà in di una perdita uditiva di tipo neurosensoriale progressiva

Sintomi

Sordità progressiva spesso bilaterale (ma la forma monolaterale non è da escludere), gli acufeni possono essere associati.

Trattamento

Il trattamento è chirurgico, in casi particolari legati all’età, al rifiuto del paziente o alla
presenza di malattia nell’unico orecchio udente si può ricorrere alla protesizzazione tradizionale. La chirurgia consiste nella Stapedioplastica, intervento chirurgico che ha lo scopo di posizionare una protesi all’interno di un foro praticato sulla platina della staffa (platinotomia) e che viene agganciata al braccio lungo dell’incudine, per ripristinare il gioco articolare. Presso il nostro centro tale approccio avviene eseguito per via endoscopica