Neurinomi dei nervi misti

Il Neurinoma dei nervi misti è una neoplasia benigna che deriva dai nervi misti (glossofaringeo, vago e accessorio spinale) nervi che fuoriescono a livello della base cranica laterale dal tronco- encefalo attraverso il forame giugulare insieme alla vena giugulare interna e si portano a livello del collo ad innervare i muscoli la laringe e la faringe.
Questi tumori possono pertanto seguire il decorso dei rami nervosi e svilupparsi a livello del forame giugulare con possibile estensione intracranica e a livello del collo raggiungendo anche dimensioni considerevoli

Sintomi

Per lo più asintomatici , nel caso di sviluppo della neoplasia al collo si può evidenziare una massa a livello del collo, in altri casi più rari la sintomatologia può essere legata alla ipofunzione di uno o più nervi misti, tra i sintomi : difficoltà ad alzare la spalla o difficoltà deglutitorie e riduzione del tono della voce. Nel caso di marcato sviluppo della neoplasia a livello intracranico la compressione del pacchetto acustico facciale può determinare sintomi quali disequilibrio e/o sordità

Trattamento

Il trattamento è chirurgico, la via di approccio è strettamente dipendente dalla localizzazione della malattia e dalla sua estensione, nelle patologie a sviluppo all’interno del forame giugulare la via petro-occipitale trans-sigmoidea (POTS) è considerata il gold standard. E’ da sottolineare come il trattamento chirurgico ha lo scopo di eseguire una exeresi completa del tumore sacrificando il nervo di origine della neoplasia, questa procedura può pertanto comportare la possibile ipofunzione di uno o più nervi misti nel postoperatorio e manifestarsi con difficoltà alla deglutizione, difficoltà nei movimenti della spalla e riduzione del tono della voce. Per questo motivo l’intervento chirurgico viene valutato da caso a caso e in base all’età anagrafica del paziente, alla dimensione del tumore e alla sintomatologia.