Il neurinoma endoscopico: la nuova frontiera veronese

Il nuovo trattamento endoscopico mini-invasivo per il neurinoma dell’acustico introdotto a Verona suscita l’interesse internazionale. Già numerosi pazienti sono stati sottoposti a questo approccio chirurgico presso la divisione di Otorinolaringoiatria di Borgo Trento, con enorme soddisfazione da parte della multi-equipe  costituita dal Professor Marchioni Daniele e dalla Dottoressa Masotto Barbara. Il tipo di intervento grazie alla tecnica mini-invasiva è caratterizzato da una bassa morbilità e quindi da una ripresa più veloce del paziente rispetto ai tradizionali approcci chirurgici. Il paziente dopo l’intervento viene riaccolto in reparto ORL, non essendo necessario il monitoraggio presso il reparto di Terapia Intensiva nel post-operatorio e la degenza media si è abbassata notevolmente ad una media di 5 giorni. La prestigiosa rivista Americana Clinic of North-America ha pertanto invitato l’equipe di Verona a scrivere un articolo scientifico su tale metodica chirurgica che verrà pubblicato il prossimo Aprile per divulgare il trattamento di avanguardia.

< Torna all'archivio